Il cuscino Butterfly
Le patologie, i problemi di salute, ci accomunano un po’ tutti, ma ciò che ci rende unici sono invece le abitudini che ognuno di noi ha...
in opinioni  del 28-08-2019
di Patrizia Taccone - fisioterapista
foto Il cuscino Butterfly

Le patologie, i problemi di salute, ci accomunano un po’ tutti, ma ciò che ci rende unici sono invece le abitudini che ognuno di noi ha, in determinati momenti della giornata, che ci permettono di rilassarci. Con il passare degli anni queste abitudini si consolidano a tal punto da diventare dei veri e propri riti sacri senza i quali non riusciamo a dormire.

 

C‘è per esempio chi prima di addormentarsi deve necessariamente leggere a letto o guardare la TV.

 

Bisogna allora attrezzarsi nel giusto modo e rendere questi momenti piacevoli e “comodi” facendo uso di cuscini idonei.

 

Nella posizione semiseduta, se non si hanno reti (elettriche o manuali) con la testata reclinabile, bisogna utilizzare due cuscini in modo da riempire il tratto lombare e contemporaneamente offrire appoggio a spalle e testa rilassando la muscolatura cervicale e lombare. L’utilizzo del cuscino butterfly di D’elite si presta particolarmente a questo scopo. Si tratta di un cuscino in espanso ad acqua, sagomato e ripiegabile su se stesso che, chiuso, assume la forma a cuneo e pertanto risulta essere poliedrico.

 

Infatti è un cuscino estremamente versatile che consiglio non solo come supporto a quello tradizionale nella posizione semiseduta ma anche come cuscino da utilizzare quando si dorme di lato da posizionare tra le gambe per garantire l’allineamento delle anche e quindi del bacino ottenendo una corretta postura. Non solo, lo possiamo posizionare sotto le ginocchia nella posizione supina per flettere le gambe e mettere in scarico il tratto lombare della colonna. Lasciato aperto, lo si può posizionare sotto la pancia in posizione prona per delordosizzare la colonna. Insomma mille usi in un unico cuscino.

 

Da un punto di vista estetico, infine, va detto che risulta essere molto curato nei particolari, infatti presenta una foderina traspirante, sfoderabile con una cucitura a coda di topo giallo limone che lo rende sfizioso e ricercato.

 

Prenota subito il tuo appuntamento con la fisioterapista Patrizia Taccone, per trovare il materasso giusto per te.

Condividi:
  • facebook
  • google plus
  • twitter
facebook
twitter
Via Padre Scalimoli, 27 - 70013 Castellana Grotte (Ba) - P.Iva 07445720720
solcom logo an.min logo