Soluzioni salva spazio
Avere case più piccole significa avere camere da letto più piccole, questo ci vincola ad utilizzare soluzioni salva spazio. Non fare anche tu l'errore che fanno in molti...
in opinioni  del 28-08-2019
di Patrizia Taccone - fisioterapista
foto Soluzioni salva spazio

Uno dei problemi più ricorrenti oggi per chi deve arredare casa è fare i conti con le dimensioni dei mobili. Gli spazi abitativi si sono notevolmente ridotti. L’idea della casa grande, con i grandi saloni di rappresentanza che le nostre mamme con tanto orgoglio mostravano agli ospiti, è ormai superata. Oggi le donne, impegnate cinque giorni su sette fuori casa, oberate di lavoro, non aspirano più ad avere case esageratamente grandi.

 

Le dimensioni più contenute delle abitazioni però hanno lo svantaggio di dover arredare casa facendo un vero e proprio gioco di incastri.

 

Ma adesso ti starai chiedendo: questo cosa c’entra con la fisioterapista? Ci arriviamo subito.

 

Per le camere da letto dei ragazzi questo restringimento delle abitazioni è un problema. Le soluzioni salvaspazio a più letti estraibili, certe volte rappresentano una vera e propria sfida per noi che consigliamo materassi di alto livello e di spessore.

 

Spesso si è costretti a dover realizzare il fuori misura che non sempre è disponibile per il materasso che si vuole acquistare ripiegando su un’altra tipologia che ci piace meno. Oppure capita che l’altezza del materasso che ci piace supera quella consentita dal vano in cui è alloggiata le rete.

 

Drammatiche sono poi le soluzioni a due letti, di cui uno estraibile, in cui il letto in alto non è dotato di doghe ma di una lastra intera di legno. Questa soluzione è la peggiore in assoluto. Ricordiamoci che il materasso deve RESPIRARE! 

Non basta che il materasso abbia il materiale di rivestimento altamente traspirante, bisogna anche permettere che l’evacuazione della umidità all’esterno avvenga.

 

Quando dobbiamo scegliere un materasso che non poggerà sulle doghe ma su una superficie continua di legno, bisogna optare per uno a molle (meglio se a molle insacchettate) piuttosto che su uno in memory. Inoltre è opportuno che sia qualche centimetro più piccolo del cassone in cui sarà alloggiato per permettere un minimo ricambio d’aria su tutta la zona perimetrale. Anche l’altezza sarà contenuta, ricordiamo che il letto si trova in alto rispetto al pavimento per cui non si potrà scegliere una altezza importante (h25 oppure h27) ma bisognerà rimanere nelle altezze standard h22.

 

Il letto sottostante, invece, non ha il problema della traspirabilità, perché è munito di doghe, ma presenta il problema dell’altezza. Spesso il vano in cui verrà alloggiato il materasso ha un’altezza molto ridotta. In alcuni casi i mobilieri consigliano di acquistare un materasso h 18 che per le dimensioni ridotte, a mio parere, non avrà un’ottima tenuta e resistenza nel tempo. I più fortunati potranno inserire un materasso h 22. Insomma un vero incubo!

 

Trovare la soluzione che soddisfi tutte le esigenze e rispetti tutti i parametri di qualità e funzionalità ci fa sentire fieri del nostro lavoro!

 

Se desideri trovare i materassi adatti alle esigenze dei tuoi ragazzi, vienimi a trovare in negozio in Via Padre Scalimoli, 27 a Castellana Grotte.

 

Patrizia Taccone – Fisioterapista

Condividi:
  • facebook
  • google plus
  • twitter
facebook
twitter
Via Padre Scalimoli, 27 - 70013 Castellana Grotte (Ba) - P.Iva 07445720720
solcom logo an.min logo